I Florovivaisti Italiani a Euroflora 2022, invitano alla scoperta

18 Apr 2022 Appuntamenti Florovivaisti

Il fantastico giardino di Roberto, un racconto per invitare alla scoperta delle eccellenze del florovivaismo made in Italy.

19 aprile 2022 – Il fantastico giardino di Roberto è la rappresentazione che i Florovivaisti Italiani portano in scena ad Euroflora per raccontare un luogo fantastico che invita il visitatore alla scoperta.

Siamo partiti dai nostri soci e dalle loro produzioni più spettacolari con la volontà di raccontare il mondo delle produzioni florovivaistiche di tutta Italia. Così nei diversi spazi sono presenti collezioni di limoni dalla costiera amalfitana, viti dalla Calabria, piccoli frutti dal veneto ma anche rose e arbusti topiati dalla Toscana, piante fiorite da Puglia Liguria e Sicilia. Una rappresentazione del mondo del florovivaismo italiano che mette in luce l’eccellenza delle produzioni direttamente dai produttori.

L’invito allo spettatore è a lasciarsi stupire da messaggi nuovi, c’è grande attenzione alla bellezza con le produzioni di eccellenza dei vivaisti, accostamenti innovativi, certamente, ma anche una volontà emergente a richiamare tutti alla sostenibilità. Non ci può essere bellezza senza armonia! È per noi l’armonia con la natura passa necessariamente attraverso la sostenibilità, declinata come sostenibilità ambientale, economica e sociale!

Come il nostro consigliere Roberto Chiti ci ricordava: “tutti dovrebbero avere un giardino in cui stare bene, in cui respirare aria pulita e sentirsi in salute”. Si tratta di un messaggio fondamentale che coglie l’essenza del giardino di questa era, si sta bene e in salute quando si ritrova un contatto con la natura e quando la natura è vissuta in simbiosi. Ecco, dunque il ricorso a materiali di recupero che provengono dagli stessi spazi dei giardini di Nervi oppure il legno proveniente dalle foreste colpite dalla tempesta Vaja. Nulla dei materiali per le pose in opera del giardino è lasciato al caso ma, ogni spazio è curato con la massima attenzione all’ambiente e alla sostenibilità, anche economica, e alla sua percezione nel visitatore. Si può ottenere un fantastico giardino per tutti, con attenzione alla fantasia e nuove forme per dare vita ai messaggi più suggestivi.

Così nel fantastico giardino, ogni focus diventa una scoperta e un invito a stupirsi. L’albero della vita, ad esempio, è costruito con piante da micropropagazione, piccole piante in provetta, per simboleggiare come in natura da ogni materiale vegetale, anche il più piccolo e apparentemente insignificante, può rinascere la vita, e per testimoniare che tutto il nostro settore, seppure tramanda un’arte antica, quella di propagare le piante, è portatore di innovazione. Il mini-frutteto, una riproduzione in scala dei frutteti commerciali, grazie a piante di piccole dimensioni ottenute anche queste con la tecnica della micropropagazione, tecnica che preserva il suolo e l’acqua e che rappresenta la fase zero dei cicli vivaistici per le produzioni di piante da frutto, e vuole sottolineare come il vivaismo da produzione rappresenti il punto di partenza di tutte le filiere agroalimentari. Il Nautilus di fiori simboleggia l’infinito e l’abbraccio verde serve ad accogliere il visitatore ed invitare alla scoperta di un mondo, quello vegetale, che stupisce e cattura, ma che è frutto di fatica silenziosa e dedizione costante, che solo la passione dei vivaisti può trasformare in bellezza.

Non mancano richiami a ricordi di un passato prossimo con la canapa, coltura di ampio utilizzo in Italia fino a non molti anni fa e da cui si producevano moltissimi materiali, che torna ad essere apprezzata come pianta ornamentale. Infine, non manca un omaggio a Genova che ospita la manifestazione più suggestiva dedicata al verde, con gli aromi che ne caratterizzano le produzioni e i sapori di Liguria e le collezioni di piante fiorite delle più svariate e spettacolari.

E questo allestimento vuole essere la sintesi della nostra associazione: diversi colori, profumi ed essenze sapientemente assortiti caratterizzano questo allestimento così come diverse competenze, professionalità e produzioni sono messe a sistema dalla nostra associazione per rappresentare il mondo del florovivaismo italiano. Con il progetto per Euroflora, i florovivaisti Italiani hanno l’ambizione di poter raccontare e mostrare al pubblico tutta questa complessità, frutto di fatica silenziosa e dedizione costante, che solo la passione e la creatività possono trasformare in bellezza.

 

Condividi

Euroflora2022 florovivaismo Florovivaisti italiani

Copyright © 2019 Associazione Florovivaisti Italiani, All Rights Reserved. cf: 96412290585 - Made with ❤︎ by iBlend