Agevolazioni per le imprese tramite gli incentivi per interventi di efficienza energetica e fonti rinnovabili

22 Gen 2021 | Appuntamenti Florovivaisti

Florovivaisti Italiani sigla un accordo di collaborazione con Esco Agroenergetica, società di servizi energetici.

Florovivaisti Italiani inizia a dare forma all’obiettivo ambiente e sigla un accordo con Esco Agroenergetica per fornire servizi agli associati tramite una convenzione che garantisce una scontistica dedicata pari al 20% sui costi standard.

In futuro i temi legati all’efficienza energetica e il ricorso alle fonti rinnovabili saranno sempre più importanti per la sostenibilità dell’impresa, anche quella florovivaistica e, per rimanere competitivi nel mercato, occorre saper valutare le opportunità e gli incentivi che già sono disponibili.

Per questo abbiamo attivato una convenzione con una società di servizi che opera sul mercato dei titoli energetici – dichiara il Presidente Aldo Alberto – quello che ci interessa è fare informazione e consentire a tutte le imprese di conoscere le opportunità. È evidente – prosegue Alberto – che i costi legati all’efficienza energetica sono e saranno sempre più un fattore di competitività per le imprese del settore e, poter conoscere ed avere informazioni oggi, è importante per gli imprenditori – conclude.

Per questo Florovivaisti italiani nei prossimi giorni lancerà una serie di “brevi incontri di informazione” con casi dimostrativi e esempi pratici con cui informarsi e imparare a conoscere i vantaggi per l’impresa ed anche per le persone fisiche, come è il caso per il superbonus.

Esco Agroenergetica è una società che fornisce supporto tecnico-economico per la realizzazione di interventi di efficienza energetica tramite accesso a incentivi e finanziamenti pubblici.

Gli incentivi più interessanti per le aziende agricole sono il Conto termico e i Certificati Bianchi.

Il Conto Termico incentiva la produzione di energia termica con fonti rinnovabili (caldaie e apparecchi domestici a biomasse, solare termico, pompe di calore, sistemi ibridi) riconoscendo un incentivo, che viene erogato in tempi brevi direttamente sul conto corrente del beneficiario, sulla base della stima dell’energia termica prodotta con fonti rinnovabili.

Per le aziende agricole che presentano significativi consumi termici, distribuiti su tutto l’anno o gran parte di esso, anche il meccanismo dei Certificati Bianchi può essere molto interessante. Si tratta di un meccanismo che premia in particolare la sostituzione di combustibili fossili con fonti rinnovabili (es. sostituzione di aerotermi a gasolio con caldaia a biomasse nelle serre).

L’ultima novità in ordine di tempo è il cosiddetto Superbonus – detrazione fiscale del 110% per la riqualificazione energetica degli edifici residenziali con possibilità di cessione del credito. Esco Agroenergetica ha definito un pacchetto di servizi tecnici che supporta i beneficiari lungo tutto l’iter di accesso all’incentivo. Due i punti di forza di questa nuova detrazione: il rimborso in 5 anni di una somma maggiore dell’investimento effettuato (110%), e, in alternativa alla fruizione diretta della detrazione, la possibilità di cedere il credito, per esempio a una banca o a un fornitore, riducendo al minimo l’esborso per gli interventi effettuati.

Ai prossimi appuntamenti sulla pagina facebook dei Florovivaisti Italiani.

 

Condividi

Accordo florovivaisti ESCOAGROENERGETICA efficienza energetica sostenibilitàd'impresa

Copyright © 2019 Associazione Florovivaisti Italiani, All Rights Reserved. cf: 96412290585 - Made with ❤︎ by iBlend